CONSORZIO

Vai ai contenuti

Materiali, loro Caratteristiche e Campi di Impiego
   

ACCIAI AL CARBONIO 

      
S185 - (1.0035, Fe 310, St 33, Fe 320) 

UNI EN 10025: 2005         

Rm 290-540 N/mm2 ReH 185 N/mm2       
Viene impiegato in tutti i campi ove non é richiesta nessuna garanzia per la resistenza meccanica ed a usura.          
                  
S235 /JR /JRG1 /JRG2 /J0 /J2G3 /J2G4 (1.0037, Fe 360B, St 37-2, Fe 37, Raex 250, Domex 240, Asform 240) 
 

UNI EN 10025: 2005 - UNI EN 10149-2            
Rm 340-510 N/mm2 ReH 235 N/mm2   C 0,18 Mn 1,45 P 0,04 S 0,04 N 0,005
Viene impiegato in tutti i campi ove non é richiesta nessuna garanzia per la resistenza meccanica ed a usura.          
         
S275 /JR /J0 /J2G3 /J2G4 (1.044, Fe 430B, St 44-2)

UNI EN 10025: 2005      
Rm 430-560 N/mm2 ReH 275 N/mm2   C 0,19 Mn 1,5 P 0,04 S 0,04 N 0,005
E' impiegato nel settore delle costruzioni civili e di macchinari, in particolare dov' é richiesto il certificato di collaudo a corredo del materiale.          
         
S355 /JR /J0 /J2G3 /J2G4 (1.0570, Fe 510D, St 52-3N)  
  

UNI EN 10025: 2005    
Rm 490-630 N/mm2 ReH 355 N/mm2 HB 150  C 0,22 Mn 1,65 Si 0,58 P 0,05 S 0,04
E' impiegato nel settore delle costruzioni civili e di macchinari, in particolare dov' é richiesto il certificato di collaudo a corredo del materiale.          
         
S420 Mc, AS-Form 420, Raex 420, Soldur 420, Domex 420, Qste 420 TM    

UNI EN 10149-2    
Rm 480 N/mm2 ReH 420 N/mm2 HB 150  C 0,14 Mn 1,3 Si 0,35 P 0,02 S 0,012
Acciaio ad alto limite elastico con partivolare attitudine alla formatura a freddo. Questo materiale, oltre ad una buona resistenza a fatica, presenta un'ottima tenacità ad un grado di saldabilità molto interessante.          
Applicazioni: Veicoli stradali da turismo (telaio, carrozzeria, ruote); Veicoli da trasporto stadali e da trasporto: (telai, sponde, cassoni); Containers; Serbatoi; Macchine Agricole; Sicurvia, Profili; Tubi Saldati.          
     

         
Materiali Strutturali: S700 Mc, AS-Form 690, Domex 700 Mc, Qste 690 TM
    

UNI EN 10149-2    
Rm 800 N/mm2 ReH 750 N/mm2 HB 180-200  C 0,12 Si 0,10 Mn 1,60 P 0,025 S 0,010
Acciaio termomeccanico, microlegato, a bass tenore di carbonio, particolarimente idoneo alla deformazione a freddo.          
Le caratteristiche di deformazione a freddo sono ottime. Questo materiale non è adatto invece per lavorazioni a caldo in quanto un apporto termico eccessivo potrebbe alterarne definitivamente le caratteristiche meccaniche.          
Questo matreiale può essere saldato facilmente.          
Applicazioni: Longheroni e telai per veicoli industriali, Pompe per calcestruzzo, Bracci scatolati per gru, Strutture per ponti ed edifici industriali, Pianali e Sponde per Ribaltabili.          
         
Materiali Strutturali Bonificati: S690 QL, T1A, Naxtra M70, Weldox 700
  

UNI EN 10025-6: 2005   
Rm 760-900 N/mm2 ReH 690 N/mm2 HB 200-220  C 0,16 Mn 0,85 Si 0,30 P 0,035 S0,04
Acciaio bonificato ad elevatissime caratteristiche resistenziali abbinate a buona tenacità, lavorabilità, saldabilità.          
Le lavorazioni a freddo (piegatura, calandratura, cesoiatura) possono essere eseguite senza particolari difficolatà, purchè vengano tenuti presenti alcuni accordimenti di lavorazione.Questo materiale è facilemente saldabile a        condizioni che vengano impiegati elettrodi approppriati.          
Applicazioni: Mezzi di sollevamento, Macchine per il movimento della terra, Viabilità (cavalcavia, ponti), Stoccaggio, Edilizia, Trasporto materiali (Betoniere, Autocarri e Rimorchi, Autocisterne), …          
        
Materiali Antiusura: Max 400/450/500, Abrazo 400/450/500, Hardox 400/450/500, Dillidur 400 /450/500
        
Rm 1280-1540 N/mm2 ReH 1000 N/mm2 HB 400  C 0,2 Mn 1 Si 0,7 P 0,025 Cr 0,8
Acciaio antiusura fornito allo stato temprato e rinvenuto, caratterizzato da un'ottima resistenza meccanica, per urto, per strisciamento. Può essere piegato. E' possibile usando utensili approppriatin effettuare lavorazioni meccaniche.          
Per la SALDATURA si dovrà usare un materiale d'apporto adeguato. Applicazioni: Macchine per il movimento della terra e per il settore del trattamento rifiuti (compattatori), Trasporto e Trattaemento ghiaia, Frantoi, Presse per rottami.          
         
Cor-ten A (s335JWO) e  Cor-ten B   
 

UNI EN 10025-5: 2004      
Rm 440-480 N/mm2  ReH 320 N/mm2   C 0,12 Mn 0,35 Si 0,50 P 0,10 Ni 0,65
Acciaio caratterizzato da elementi di lega che lo rendono particolarmente resistente alla corrosione atmosferica.          
Può essere piegato (rispenttando i raggi di piegatura) e saldato con i più comuni metodi quali: arco con elettrodi rivestiti, arco soomerso, arco sotto gas protettivo. Applicazioni: Ponti, Viadotti, Passerelle, Sicurvia, Edilizia civile, Filtri, Ventilatori industriali, Condotte fumi, Caldaie, Carri ferroviari, Recinzioni, Pali per illuminazione. Il Cor-ten è generalmente usato alla stato "nudo". Se verniciato la sua durata può essere di 3-4 volte superiore ad un comune acc.          
         
ACCIAI INOSSIDABILI

  

UNI En 10088-02: 2005


Aisi 430 - UNI X8Cr17    Rm N/mm2: 590 ReH N/mm2: 240    C 0,05 Cr 16,5
Buona resistenza alla corrosione in ambiente moderatamente agressivo. Buona resistenza ll'ossidazione a clado fino a 700° in esercizio continuo. Discreta attitudine alla formatura a freddo. Possibilità di ottenere un eccellente aspetto superficiale. La lucidatura a specchio li conferisce la massima resistenza alla corrosione. La saldatura può creare qualche problema legato all'ingrosssamento del grano ed alla precipitazione di carburi di Cromo.
         
         
Aisi 304 - UNI X5CrNi1810    Rm N/mm2: 690 ReH N/mm2: 240   C 0,04 Ni 8,5 Cr 18,5

Buona resistenza alla corrosione in aria e in acqua ed a contatto con i prodotti alimentari. Ottima imbutibilità.
Buona saldabilità e lucidabilità. Viene impiegatonell'industria chimica, alimentare, casearia ed enologica.          
         
Aisi 316L - UNI X2CrNiMo1712    Rm N/mm2: 700 ReH N/mm2: 240  C 0,03 Ni 11,5 Cr 17,5 Mo 2,0

Elevata resistenza alla corrosione. Ottima saldabilità. Buona lucidabilità ed elevata duttilità. Viene impiegato negli impianti chimici e farmaceutici.
Costruzioni saldate dell'industria navale, fotografica e tessile. Industria alimentare per la lavorazione di prodotti particolarmente agressivi.          
        
Aisi 321 - UNI X6CrNiTi1811    Rm N/mm2: 700 ReH N/mm2: 240  C 0,03 Ni 9,2 Cr 17,50 Ti > 5,0

Ottima resistenza alla corrosione intergranulrare anche dopo saldatura. Ottima saldabilità. Buona resistenza alla          
ossidazione fino a temperature dell'ordine di 800°. Viene impiegato nell'industria chimica e negli impianti di produzione          
di energia soprattutto per costruzioni saldate o impieghi a temperatura mediamente elevate. Trova largo impiego anche          
nell'industria navale ed aeronautica. 


ALLUMINIO         
         
Alluminio    
 
Stato Fisico: 0 (Ricotto) - H111 (Ricotto e Calibrato) - H32 (Incrudito e Stabilizzato - 1/4 crudo)          
         
Alluminio 99.5 - 1050A   0/H111 Rm N/mm2: 65-95 Si 0,25 Fe 0,40 Cu 0,05 Mn 0,05

E’ impiegato nelle parti scarsamente sollecitate con buona resistenza alla corrosione. Coperture, rivestimenti, pentolame, imballaggi, minuteria.          
         
Peralluman 5754   0/H111 Rm: N/mm2: 190-240 Si 0,40 Fe 0,40 Cu 0,10 Mn 0,50 H32 220-270 > 130 > 63 Si 0,40 Fe 0,40 Cu 0,10 Mn 0,50

Peralluman 5083   0/H111 Rm: N/mm2: 275-350 Si 0,40 Fe 0,40 Cu 0,10 Mn 0,70 H32 305-380 >215 > 89 Si 0,40 Fe 0,40 Cu 0,10 Mn 0,70

E’ impiegato in pannellature e coperture mediamente sollecitate resistenti alla corrosione. Applicazioni navali, bulloneria speciale, …          
         
Anticorodal 6082 T6 > Rm: N/mm2: 320 Si 1,00 Fe 0,50 Cu 0,10 Mn 0,70
E’ impiegato in strutture sollecitate anodizzabili, serramenti, arredamenti. Applicazioni decorative che richiedono un ottimo aspetto unitamente a discrete caratteristiche meccaniche.       

Ergal 7075 T6 > Rm: N/mm2: 510-572 Si 1,00 Fe 0,50 Cu 0,10 Mn 0,70
Nata esclusivamente come lega da utilizzarsi in campo aeronautico, grazie alle sue caratteristiche tecniche, è stata successivamente impiegata per molteplici applicazioni.viene utilizzato anche per la costruzione di telai di biciclette: in questo campo la lega 7005 risulta più raffinata delle vecchie leghe serie 6000 (tipo 6061, 6063) il cui nome commerciale è "Anticorodal", dato che risulta essere più leggera e più resistente agli sforzi e più adatta sia per l'uso stradale (perché più leggera) e sia per "off-road, freeride, all-mountain, downhill e MTB" (in quanto meccanicamente più resistente). L'Ergal viene utilizzato anche per bulloneria, cavetteria e accessori utilizzati nelle auto e moto da competizione. Questa lega d'alluminio viene in genere utilizzata quando sono necessarie particolari caratteristiche di robustezza meccanica e leggerezza (es. componenti di paracadute).   

download scheda materiali 1

download scheda materiali 2

Torna ai contenuti